Aria

This reading was recorded by Alessandro Mistrorigo at Phonodia LAB in Venice, Italy, on the 19th of December, 2013.

Read by Julian Zhara on 19 December 2013

Aria

Come in un accordo
ricordi
si fondono in un amplesso,
struggente armonia del tuo viso
che si specchia nella luna
più che contemplarla.
Ma la tua musica è rapita dal vento,
silente sinfonia…

Aria senza note
nella notte
è aria di morte.

from In apnea (Venice: Granviale Editori, 2009).

Share this Poem with your co-workers or friends