Di nulla possiamo lamentarci

This reading was recorded by Alessandro Mistrorigo at the Teatro Comunale Giuseppe Verdi (www.comunalegiuseppeverdi.it/it/) in Pordenone, Italy (14th of November, 2013).

Read by Mary Barbara Tolusso on 14 November 2013

Di nulla possiamo lamentarci

Di nulla possiamo lamentarci.
Ci siamo fatti largo nell’angusto
passaggio verso la feritoia
per decidere, infine, un attivo
controllo della respirazione.
È una quiete distesa dove
ognuno conduce, senza volerlo,
questo leggero movimento del corpo
con silenziosa, commossa
partecipazione dal terzo pianeta del sole.

from Il freddo e il crudele (Novara: Stampa, 2012).

Share this Poem with your co-workers or friends