Fai che a salvarsi siano le nostre storie

This reading was recorded by Alessandro Mistrorigo at Libreria Modo Infoshop in Bologna, Italy on the 24th of January, 2014.

Read by Stefano Raimondi on 24 January 2014

Fai che a salvarsi siano le nostre storie

I

Fai che a salvarsi siano le nostre
storie raccontate sottovoce:
sfuocate.

Ci sono parole da perdonare ancora.
Parole che a tenerle vicine
fanno tremare, fanno trincea
a un silenzio che scoppia.

– Raccontano delle buche nella terra
degli uomini, dei loro corpi stortati.
Raccontano di tutto: hanno labbra
infuocate le donne che rompono i baci
che restano senza rimandi
a veglia di rifugi. –

Ci sono storie simili dappertutto
perché, dappertutto, ci sono gli abbandoni:
quelli che hanno carta d’eremita, d’idiota
o della falce, quelli che hanno la calma
feroce del respiro cucito sulla bocca.

Ho avuto una storia simile
e tu hai solo vent’anni
e il tuo primo dolore.

from Per restare fedeli (Massa, Italy: Transeuropa, 2013).

Share this Poem with your co-workers or friends