Il corpo nella compostezza del verso cerca conforto

This reading was recorded by Alessandro Mistrorigo in Milan, Italy, on the 26th of January, 2014.

Read by Biagio Cepollaro on 26 January 2014

Il corpo nella compostezza del verso cerca conforto

il corpo nella compostezza del verso cerca conforto
sua abitudine è fare mondo da ciò che c’è e in ciò
assomiglia al cuoco e all’arte di combinare il dato
stilla il tempo a gocce squadrandone i riflessi
ne saggia la densità e il sapore e ad occhi
aperti osserva il senso mentre si confonde con l’aria

from Le qualità (2008-2011) (Rome: La camera verde, 2012).

Share this Poem with your co-workers or friends