Il corpo ora è come se sapesse

This reading was recorded by Alessandro Mistrorigo in Milan, Italy, on the 26th of January, 2014.

Read by Biagio Cepollaro on 26 January 2014

Il corpo ora è come se sapesse

il corpo ora è come se sapesse
una lingua che nessuno parla
e anche la più raffinata
espressione gli resta appiccicata
come lettera morta

muore infatti la lettera
quando non fa parola
e tutto quel dire e ridire
è comunque starsene zitti
in disparte: non è solo abitudine
che resta fuori dell’acqua
ma respiro che va e non torna

from Le qualità (2008-2011) (Rome: La camera verde, 2012).

Share this Poem with your co-workers or friends