Una freccia splende, mi indica il cammino

This reading was recorded by Alessandro Mistrorigo at Phonodia LAB in Venice, Italy, on the 19th of December, 2013.

Read by Julian Zhara on 19 December 2013

Una freccia splende, mi indica il cammino

Una freccia splende, mi indica il cammino,
è il fischiettio di un flusso inchinato alla gravità,
incita la corrosione alle facciate del destino,
in sposalizio assordante con la complessità
dei sogni.
Ancore spazientite minacciano inciampi,
avvampate vibrazioni assecondano le vele
alle voglie del vento.

Dune
sono
le persone
in questo deserto
di coltelli e piume

ma… sulle soglie del
domani,
desistendoti dalla mia indole insostenibile,
rimani,
nel tuo strenuo silenzio un pilastro,
più un sole che un caduco astro.

from In apnea (Venice: Granviale Editori, 2009).

Share this Poem with your co-workers or friends